banner CCIAA diritto annuale 220x200

Seguici su Facebook

ROAD-NS

Home
Sportello Energia

Header Sportello Energia

 


Sede CCIAA SassariPresentazione dello Sportello

Le opportunità di efficientamento energetico in edilizia e le certificazioni obbligatorie in materia, costituiscono una importante novità che può contribuire al rinnovamento del patrimonio edilizio pubblico e privato, nonché al rilancio del settore, anche in virtù di defiscalizzazioni e finanziamenti ad hoc, questi ultimi recentemente incrementati con una serie di misure. A livello nazionale col Decreto 22 dicembre 2017 che disciplina le modalità di funzionamento del Fondo Nazionale per l'efficienza energetica degli edifici pubblici e privati (GU n.54 del 6-3-2018), attribuendone la gestione a Invitalia.

LEGGI TUTTO



ARTICOLI

new Energia ed occupazione: i comparti e le figure professionali in ascesa

Innovazione, efficienza energetica e fonti rinnovabili sono le aree più vivaci del mondo dell'energia per l'occupazione. Ecco le tendenze occupazionali del settore energetico in Italia.

Nell’attuale scenario economico, con la crescente terziarizzazione dell’economia, le profonde trasformazioni dei luoghi e metodi di lavoro, diventano sempre più importanti non solo le specifiche conoscenze tecniche legate alla professione ma anche tutta una serie di soft skills indispensabili per avere maggior chance di impiego e più elevati livelli di crescita e produttività.
Con tale premessa si può dire che in Italia il settore della sostenibilità energetica contribuisce significativamente a creare nuovi posti di lavoro e nuove opportunità per professionisti, tecnici e lavoratori in genere.

LEGGI TUTTO

 

Nzeb: edifici ad energia quasi zero: che punto siamo in Italia

Cosa sono le case “a energia quasi zero” e quante possiamo contarne in Italia? Come si sta evolvendo il settore delle costruzioni a basso impatto ambientale? Come vivranno gli uomini del futuro? Nelle abitazioni in grado di provvedere da sé alla produzione di energia, per un vantaggio sia economico che ambientale.
Obiettivo vincolante della costruzione, nei Paesi membri dell’Unione europea, di edifici a consumo di energia vicino allo zero entro il 2050, siano essi pubblici e/o privati. È questa una delle misure contenute nella nuova direttiva UE 2018/844 del 30 maggio 2018 che modifica la direttiva 2010/31/UE sulla prestazione energetica nell'edilizia e la direttiva 2012/27/UE sull'efficienza energetica. (Arch. Ph.D Teresa Cervino Energy Consultant PromoPa Fondazione)

LEGGI TUTTO

 

Fondo nazionale efficienza energetica: in arrivo le regole applicative
Presentata la bozza messa a punto da MISE e Invitalia. Parte il confronto con gli stakeholder sulla base della proposta di regole operative. Osservazioni entro il 25 gennaio.

Si è svolto lo scorso 15 gennaio, presso la Sala degli Arazzi del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), la presentazione della proposta di regole applicative del Fondo Nazionale per l’Efficienza Energetica, messa a punto dal MISE e da Invitalia.
Sulla base della proposta di regole operative, presentate da Corrado Diotallevi, responsabile della Business Unit grandi investimenti e sviluppo di impresa di Invitalia Spa, è stato avviato il confronto con gli stakeholder che continuerà online con i soggetti interessati che attraverso il sito del Ministero, potranno presentare le proprie osservazioni entro il 25 gennaio 2019.

LEGGI TUTTO


Deficit di competenze nella PA per l'efficientamento energetico e nuove opportunità per professionisti e aziende

Dai dati estrapolati dall’ultimo rapporto della SEN (Strategia Energetica Nazionale) e dal RAEE 2018 di ENEA emerge che Il consumo di energia primaria in Italia nel biennio 2015-2016 si è attestato intorno ai 155 Mtep e 116 Mtep di energia finale (Tabella 1). Come riportato in Tabella 2, il calore rappresenta la quota più importante, pari a circa 45% del totale; per quanto riguarda gli usi settoriali, il trasporto è il settore a più alto consumo (pari a circa 34% del totale), seguito da residenziale e industria. I servizi e la Pubblica Amministrazione rappresentano il 13%.

LEGGI TUTTO


Al via il Catasto Energetico Regionale Edifici Sardegna (CERESar) per gli APE (Attestati di Prestazione Energetica): approvate le linee guida sulla prestazione energetica in edilizia

Via libera all’istituzione del Catasto regionale energetico. La Giunta, su proposta dell’assessore dell’Industria, ha così attuato un'altra parte del Piano Energetico Regionale, che ha tra gli obiettivi quello di migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, riducendone i consumi e utilizzando al meglio le fonti rinnovabili disponibili sul territorio sardo. La gestione del catasto sarà digitale e dematerializzata per garantire la massima semplificazione e dare alla Regione uno strumento per verificare e controllare le classi energetiche degli edifici, così come previste dalle norme nazionali, al fine di pianificare le azioni di promozione dell’uso efficiente di energia.

LEGGI TUTTO


Ritornano gli incentivi al fotovoltaico con il nuovo Decreto FER

Ci siamo quasi. Dopo mesi di attesa, il nuovo Decreto FER, che prevede incentivi pari a oltre 250 milioni di Euro per le rinnovabili elettriche, sarebbe pronto a partire. Dopo il via libera di ARERA, della Conferenza unificata, e l’ok definitivo di Bruxelles sarà operativo non prima di gennaio 2019.
L’obiettivo del decreto è quello di sostenere la produzione delle rinnovabili elettriche nell’arco del triennio attraverso “la definizione di incentivi e modalità di accesso che promuovano l’efficacia, l’efficienza e la sostenibilità degli oneri di incentivazione in misura adeguata al perseguimento degli obiettivi nazionali e con modalità conformi agli aiuti di Stato Ue”.
Incentivo ad hoc per il fotovoltaico in sostituzione dell’amianto, slittamento dei bandi al 2019 e taglio tariffe per l’eolico rigenerato: queste le principali novità introdotte dallo schema di Decreto interministeriale.

LEGGI TUTTO


L’efficacia del sistema a cappotto e le nuove norme UNI 11716:2018 e il UNI/TR 11715:2018 

Attese da tempo dal mercato, il 21 giugno scorso sono state finalmente pubblicate due importanti norme nazionali dedicate al Sistema a Cappotto, la UNI/TR 11715:2018 e la UNI 11716:2018, relative rispettivamente alla progettazione e posa del sistema a cappotto e alla qualificazione professionale degli applicatori.
L’isolamento termico degli edifici è un tema particolarmente importante ed attuale, anche per i benefici che garantisce in termini di prestazione energetica, comfort abitativo e risparmio sui costi delle bollette.
Progettare ed applicare correttamente un sistema a cappotto vuol dire massimizzare la qualità dei risultati in termini di efficacia della protezione termica, riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas serra con conseguente tutela dell’ambiente, e valorizzazione del patrimonio immobiliare.

LEGGI TUTTO


L’edilizia e la circolarità delle risorse: attualità ed opportunità 

L’edilizia, com’è noto, è un settore alquanto pervicace alle innovazioni nonostante l’evidenza, anche misurabile, della carente qualità in cui versa la maggior parte del patrimonio costruito; generalmente “si continua a fare come si è sempre fatto”. Eppure, le ridotte prestazioni tecnologiche degli involucri edilizi dei nostri ambienti di vita e lavoro sono state oltretutto ottenute a discapito delle risorse naturali, utilizzate in modo massiccio nel corso di questi ultimi decenni per procurare la materia prima necessaria a produrre i materiali ed i componenti edilizi. Come ricordava Enzo Tiezzi (compianto scienziato italiano di fama internazionale) nel suo libro “Tempi storici, tempi biologici” esiste un profondo conflitto tra i rapidi tempi storici dello sviluppo delle società e i lenti tempi biologici di adattamento e trasformazione della natura, dell’ambiente e delle risorse in esso depositate.

LEGGI TUTTO


La riqualificazione energetica: novità sull’ECOBONUS - cos'è e come funziona
money 2724241 640

Il mondo dell'edilizia che guarda agli sgravi e ai bonus sarà a brevissimo toccato dai provvedimenti del nuovo Governo. L'Ecobonus, agevolazione riservata ai contribuenti sotto forma di detrazioni fiscali e riconosciuta a chi effettua interventi di miglioramento energetico in edifici esistenti, acquisterà presto una nuova veste: vediamone le novità principali ed i rischi.

LEGGI TUTTO

 

SEMINARI ON LINE A TITOLO GRATUITO CON CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI

  • Le case del futuro: edifici a energia quasi zero (NZEB) new
    Con le nuove normative europee si sta diffondendo anche in Italia il concetto di NZEB non solo per gli edifici di nuova costruzione, ma anche per l’esistente riqualificato o ristrutturato: quali sono le caratteristiche tangibili di un edificio NZEB?
    Iscriviti al Seminario online per ottenere i crediti formativi.

 

  • Come scegliere l’isolante termico giusto
    I materiali presentano caratteristiche e prestazioni funzionali molto diverse tra loro. Spesso accade che, per abitudine, scarsa conoscenza, o costi del materiale, si utilizzi lo stesso prodotto con le medesime modalità applicative. Il seminario guida il progettista nel confronto delle peculiarità dei materiali isolanti e dunque nella scelta e nell’uso appropriato così da raggiungere gli obiettivi del progetto: comfort e risparmio energetico. 
    Iscriviti al Seminario online per ottenere i crediti formativi.

 

  • La riqualificazione energetica in edilizia: interventi sull’involucro finestrato
    Le possibilità di intervento sull'involucro trasparente esistente può migliorare notevolmente l'efficienza energetica di un edificio e si può andare dalla totale sostituzione del serramento al rifacimento di alcune singole parti di esso. Il seminario illustra quali sono le principali strade percorribili. 
    Iscriviti al Seminario online per ottenere i crediti formativi.

     

 Seminario online: "La riqualificazione energetica in edilizia: interventi sull’involucro opaco"

Il seminario affronta il tema dell’isolamento termico dell’involucro opaco, offrendo al progettista indicazioni sui vantaggi e le criticità che possono scaturire dalla scelta delle diverse stratigrafie.

 

 

PROSSIMI SEMINARI IN PROGRAMMA

  • Il Modello di transizione elettrico dal tradizionale al digitale
    L’evoluzione tecnologica ha trasformato gli impianti elettrici tradizionali in soluzioni gestite mediante APP.
    La concezione del consumo energetico sarà fortemente trasformata in energia da gestire.
    La SEN proietta l’ambizioso obiettivo di abbattere l’utilizzo del carbone e idrocarburi per la trasformazione di energia elettrica.
    Il seminario ha lo scopo di orientare e riflettere sulle tematiche evolutive della gestione energetica e le relative risultanze della trasformazione al 2050.

 

RISPOSTE A QUESITI

Il servizio offre un primo affiancamento per operare nel campo energetico (certificazioni energetiche, scelte tecnologiche, norme e procedure, finanziamenti e agevolazioni, orientamento nelle scelte progettuali).
Il servizio risponderà a tematiche base attraverso un’attività di e-mail, che dovranno essere inviate all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. con i quesiti proposti.
Per attività di approfondimento delle tematiche si rinvia agli incontri in loco.

 

SEMINARI FRONTALI. INCONTRI IN LOCO A SASSARI E OLBIA

L’attività prevede l’erogazione di incontri seminariali frontali - per i quali è possibile richiedere CFP agli Ordini Professionali - che costituiranno l’occasione per approfondire le problematiche sottoposte allo sportello nella fase di consulenza.

  • Il 28 gennaio 2019, dalle ore 14.30 alle ore 17.30, presso la sede della Camera di Commercio di Sassari in via Roma 74, si è svolto un seminario gratuito sul tema “Strumenti di diagnosi energetica: quali sono ed a cosa servono”.
    Il seminario offre uno sguardo sulle tecniche di indagine non distruttive e analisi di casi pratici di applicazione: dalla ricerca delle perdite e infiltrazioni all'individuazione dei ponti termici e delle problematiche nella posa dei cappotti.

 

  • Il 3 dicembre 2018, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, presso la sede della Camera di Commercio di Olbia, Via Capoverde, angolo Via Seychelles, Zona Industriale settore 4 - Pal. Delta Center si è svolto il seminario gratuito sul tema "La corretta progettazione dell’involucro edilizio: Materiali e modalità di intervento sull’esistente".
    SCARICA IL MATERIALE

 

CONSULTA L'ARCHIVIO DEGLI INCONTRI SEMINARIALI

 

ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER:

Iscriviti alla newsletter Sportello Energia per rimanere aggiornato

 

Sportello Energia footer

 

NauticEvent

linea_amica