banner CCIAA diritto annuale 220x200

Seguici su Facebook

ROAD-NS

Home > Tutte le novità pubblicate sul sito > COMMERCIO ESTERO: impossibilità di rispettare i contratti di fornitura
COMMERCIO ESTERO: impossibilità di rispettare i contratti di fornitura

IMMAGINE

Attestazione sussistenza cause di forza maggiore per emergenza COVID-19.

Il Ministero dello Sviluppo Economico con la nota  88612 del 25.03.2020 - al fine di tutelare le imprese alle quali oggi l'emergenza sanitaria non consente di rispettare i contratti di fornitura con clienti esteri,   ha assegnato alle Camere di Commercio il compito di attestare, sulla base di una dichiarazione presentata dall’impresa, la causa di forza maggiore per ritardi nelle consegne internazionali.

Le imprese le cui commesse internazionali hanno subito e/o stanno subendo dei ritardi - a causa delle restrizioni attivate dal Governo Italiano per contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19  - possono dichiarare tale situazione e richiedere alla Camera di Commercio - nel cui Registro Imprese sono iscritte - il rilascio dell’attestazione dello stato di forza maggiore. 

N.B.: la richiesta va firmata digitalmente dal Legale Rappresentante, oppure con firma autografa, in questo caso il documento va scansionato e inviato insieme a copia del documento di identità in corso di validità.

Modalità di invio:
invio telematico tramite la piattaforma Cert'O, sezione "richiesta visti e autorizzazioni"

Diritti di segreteria: € 3,00


Allegati

 

linea_amica