Seguici su Facebook

ROAD-NS

Home > Registro imprese > Comunicazione Unica
Comunicazione Unica

 
CHE COSA E'

La ComUnica è diventato, dal 1° aprile 2010, l'unico strumento che tutte le imprese devono utilizzare per gestire le procedure di inizio, modificazione e cessazione delle attività. Nell'ottica della semplificazione amministrativa, infatti, la legge ha previsto una trasmissione unificata al Registro delle Imprese di tutte le istanze, prima presentate a diverse pubbliche amministrazioni. Consiste nella trasmissione di un'unica pratica che contiene le istanze di inizio o modificazione o cessazione delle attività dirette:

  • al Registro delle Imprese
  • all'Agenzia delle Entrate
  • all'Inps
  • all' Inail
  • alla Commissione Provinciale dell'Artigianato
  • al Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali.

Gli adempimenti devono essere curati solo per via telematica e con firma digitale, senza distinzione di forma giuridica.

Dunque, oltre che per le società, anche per gli imprenditori individuali si apre il percorso obbligatorio dell'invio telematico delle pratiche e degli atti al registro delle imprese, anche inattive.
Pertanto, anche le domande di iscrizione (modifica e cancellazione) delle imprese individuali non possono più essere presentate al Registro Imprese o all'Albo Artigiani con modalità cartacee né per posta. Restano invece cartacei i modelli per le prariche riguardanti i soggetti ONLY REA (modelli R: ad esempio, associazioni, fondazioni e così via).

ATTENZIONE: non va trasmesso tramite ComUnica il bilancio annuale di esercizio e l'elenco soci (v. la voce Deposito bilanci).

Per qualsiasi avviso o contatto con l'impresa, relativamente alla procedura di deposito della “ComUnica”, le Camere di commercio e gli altri enti coinvolti adottano la posta elettronica certificata (PEC). Dopo la ricezione, sarà cura del registro delle imprese trasmettere, sempre con modalità telematica, le istanze alle varie pubbliche amministrazioni interessate.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito dell'Ente Nazionale per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione (AgID) all'indirizzo www.agid.gov.it. Collegandosi al sito di infocamere www.registroimprese.it è possibile scaricare tutti i programmi e le procedure per la spedizione della pratica ComUnica.

 

RIFERIMENTI NORMATIVI 

  • D.L. 31 gennaio 2007, n. 7, convertito con Legge 2 aprile 2007 n. 40, che, all'art. 9 ha stabilito un nuovo procedimento da attuare per l'avvio dell'attività di impresa;
  • Decreto Interministeriale 2 novembre 2007 (pubblicato in G.U. il 21 dicembre 2007), che ha approvato il modello di “comunicazione unica” per la nascita dell'impresa;
  • Circolare INAIL 8 febbraio 2008 n. 8 - “Comunicazione unica al registro delle imprese. Avvio sperimentazione”;
  • Circolare Ministero dello Sviluppo Economico 15 febbraio 2008, n. 3616/C - “Modalità di presentazione della comunicazione unica per la nascita dell'impresa ai sensi dell'art. 9 del d.l. 7/2007, convertito dalla l. 40/2007”;
  • D.L. 1° luglio 2009 n. 78, art. 23, comma 13, che ha stabilito una proroga dei termini per l' entrata in vigore della nuova procedura denominata “ComUnica”;
  • Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 6 maggio 2009 (pubblicato in G.U. il 3 luglio 2009), che disciplina le regole tecniche per le modalità di presentazione della Comunicazione Unica per l'immediato trasferimento dei dati tra le Amministrazioni interessate;
  • Circolare Ministero dello Sviluppo Economico 9 settembre 2009, n. 3628/C - "Istruzioni per la compilazione della modulistica per l'iscrizione e il deposito nel Registro delle Imprese e per la denuncia al Repertorio delle notizie economiche ed amministrative realizzata secondo le specifiche tecniche approvate con Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 14 agosto 2009".

PER ULTERIORI INFORMAZIONI, CLICCA QUI. 

 

NOTE A COMUNICA 

A seguito dell'applicazione della nuova procedura, emergono quotidianamente aspetti particolari che vengono via via risolti in un'ottica di semplificazione dell'inoltro delle pratiche:

  • al fine di evitare un doppio adempimento (in allegato sia all'applicativo  ComUnica che alla modulistica del Registro delle Imprese) è stato predisposto un unico modello integrato di PROCURA SPECIALE che, inserito nella pratica ComUnica, risponde alle esigenze del Registro Imprese;
  • a seguito di accordi con il competente Assessorato regionale, a partire dal 1° aprile è stato esteso anche all'Albo delle imprese artigiane l'utilizzo dello strumento telematico e della firma digitale. Pertanto, anche le istanze indirizzate all'Albo devono essere inoltrate tramite il Registro Imprese con ComUnica. La Camera del Nord Sardegna rende gratuitamente disponibile per gli utenti un servizio su web elaborato specificamente per gli artigiani (e poi esteso anche agli altri utenti): STARWEB, che propone una versione guidata e facilitata di accesso a ComUnica;
  • le istanze (reinvii, rettifiche) indirizzate esclusivamente ad uno degli altri enti destinatari di ComUnica (INPS, INAIL, Agenzia delle Entrate), devono essere inviate allegando la modulistica Registro Imprese NON compilata.
 

PEC - Posta Elettronica Certificata - Camera di Commercio I.A.A. di Sassari

banner Diritto Annuale       Elenco Atti Depositati

linea_amica